giovedì 2 agosto 2018

recensione in anteprima: TROPPE VOLTE VORREI DIRTI DI NO di Samantha Towle

Il vero Wilder Cross potrebbe alzarsi, per favore?
L'unica cosa che mi viene in mente è che
il mio uccello è davvero impazzito per lei.
O questo o gli ha fatto una macumba.
Al momento è l'unica spiegazione che ho
per essermi trasformato in un idiota che pensa solo a lei

Questo libro è pura dinamite!! Preparatevi al botto e poi al fuoco perché in questo romanzo stand-alone la nostra Samantha Towle si è davvero superata confezionando un romance divertentissimo, appassionante e molto molto caldo! Mi è piaciuto proprio tanto e dire che l'ho divorato non rende l'idea della velocità con cui, senza quasi rendermene conto, sono arrivata alla fine. Merito non tanto della trama (che non è certo delle più originali) quanto del favoloso protagonista maschile che ci racconta proprio dal suo punto di vista la storia, non lesinando in commenti e battute anche a suo discapito! A tratti è stato esilarante. Veramente fantastico!! Romance Addicted fidatevi di me e seguite il mio consiglio: non lasciatevi sfuggire Troppe volte vorrei dirti di no, da oggi in tutte le librerie e store on-line.


opinione di Sangueblu

mercoledì 1 agosto 2018

recensione: ALWAYS RED di Isabelle Ronin

Se devo scegliere una prigione - aggiunse, 
la voce roca per l'emozione -
Scelgo te. Sono un recluso volontario
condannato ad amarti tutta la vita.

E' ora la volta del secondo volume della duologia romantica che ha appassionato milioni di lettori su Wattpad.
Fortunatamente la Mondadori non ha fatto aspettare molto le lettrici di Red che, nel giro di poche settimane, hanno potuto gustarsi il seguito di una favola romantica e moderna che, nelle ultime battute, ci aveva lasciato con il fiato in sospeso e con buone aspettative sugli sviluppi della storia. Always Red, sempre in una veste grafica irresistibile (non so voi, ma io sono innamorata di queste copertine!), ci regala piacevoli ore di lettura grazie ad una storia leggera e fresca, ravvivata da quel giusto tocco di suspance ed intrigo che permettono di non distogliere mai l'attenzione e girare avidamente una pagina dopo l'altra. Se siete curiosi di sapere come si evolverà la storia tra Red e Caleb non vi resta che perdervi nel secondo volume di Isabelle Ronin!


opinione di Sangueblu

lunedì 30 luglio 2018

recensione: RED. CHASING RED di Isabelle Ronin

Dal primo momento in cui le avevo messo gli occhi addosso
non avevo desiderato nessun'altra. Red

Altro New Adult romance sbarcato in libreria dopo il clamoroso successo ottenuto su Wattpad,  Red di Isabelle Ronin - primo volume della duologia Chasing Red - nonostante qualche innegabile pecca risulta un romanzo gradevole che, in un continuo crescendo, non mancherà di appassionare tutte le amanti del genere. Questo soprattutto grazie al suo meraviglioso protagonista: Caleb Lockeart (probabilmente il vero punto di forza) che trasforma il romanzo in una favola moderna in cui un "principe azzurro" bello, forte e gentile proteggerà la sua principessa e l'amore, fra tanti ostacoli e nemici, alla fine trionferà. Una storia che si beve come un'aranciata (capirete solo leggendo il perchè ^_^ ) e dolce come un pancake! Praticamente perfetto per questa stagione estiva. E poi, ammettetelo, come si può resistere ad una copertina così?!?


opinione di Sangueblu

venerdì 20 luglio 2018

recensione: QUANDO TUTTO CAMBIA di Abbi Glines

Slate era attraente, concesso.
Aveva quel genere di bellezza che ti fa girare la testa per strada,
ma a me non  importava. Il mio cuore non era colpito
da una bella faccia e un fisico scolpito.
Apparteneva a un ragazzo disteso in un letto di ospedale,
e sarebbe sempre stato così.

Abbi Glines è un'autrice che non ha bisogno di molte presentazioni. Una delle più amate del genere romance New Adult e conosciuta in Italia grazie alla duologia di The Vincent Boys e i romanzi della Rosemary Beach Series sempre pubblicati da Mondadori con i titoli: Irragiungibile, Irresistibile, Indimenticabile e Insuperabile.
Finalmente torna in libreria con un nuovo romanzo - stand alone - dalla storia sofferta e delicata dai toni più Young Adult. Quando tutto cambia è un romanzo che definirei sorprendente. 
A sorprendere è innanzitutto un'inedita Abbi Glines che qui si mostra più concentrata sulle dinamiche psicologiche che coinvolgono la protagonista che sull'aspetto "fisico" della relazione come era avvenuto nelle sue precedenti serie. E, soprattutto, a sorprendere è il vero colpo di genio dell'autrice che, con un guizzo davvero inaspettato, riesce a trasformare una storia che percorreva un certo binario e il cui esito poteva essere in un certo senso "prevedibile" in qualcosa di assolutamente nuovo, emozionante e, appunto, sorprendente. Mi è piaciuto tanto e ora vi racconterò perchè.



opinione di Sangueblu

mercoledì 18 luglio 2018

NON È DETTO CHE MI MANCHI di Bianca Marconero



Perché esistono tanti tipi di abbracci: quelli amichevoli, quelli fraterni, quelli che esplodono di gioia, quelli incoraggianti, quelli consolatori.
E poi ci sono gli abbracci nudi, li puoi dare con i vestiti addosso, ma sono nudi.
Lo sono per come reagisce la pelle e per come batte il cuore, per la sensazione che tutto questo non succeda solo a te, ma anche alla persona che stai stringendo.
E quello tra me ed Emilia è stato un abbraccio nudo.


Ci siamo quasi, domani 19 luglio uscirà in tutte le librerie e online, Non è detto che mi manchi, il nuovo romanzo di Bianca Marconero. L’autrice, che solo pochi mesi fa mi aveva incantata con Un altro giorno ancora, è riuscita per l’ennesima volta a far centro nel mio cuore con una storia che unisce il giusto equilibrio fra romanticismo e ironia a temi interessanti come i disturbi dell’apprendimento o i pregiudizi, senza mai pretendere di dare lezioni ma con la giusta delicatezza. Un romanzo che pone l’attenzione sull'importanza di credere in se stessi e nelle proprie aspirazioni anche quando la vita a volte sembra spingerci a scegliere la via più facile e più sicura. 


Esatto», mi dice in un picco di soddisfazione, «perché credo che la chiave per diventare davvero noi stessi è scoprire cosa amiamo sul serio, per cosa ci accendiamo. Dobbiamo scoprire dove sta il nostro cuore e trovare la strada per ricongiungerci a lui, anche quando…», si interrompe e scuote la testa. «Che idiota che sono, scusa. Ti sto annoiando».
«Ehi, ma scherzi? È una figata questa cosa per cui ti metti un’armatura, che raccogli un pezzo dopo l’altro. Perché poi la vita è davvero così, Fosco. È fatta di prove sempre più difficili, dopo le quali sei più ammaccato, ma anche più forte. Più adatto a stare al mondo. E magari più pronto per ciò che ami».

martedì 3 luglio 2018

Nuova uscita: COME UNA STORIA D'AMORE di SHARON PYWELL


Esce oggi per Mondadori, Come una storia d'amore Sharon Pywell  la storia di due sorelle, cresciute durante la seconda guerra mondiale. Non potrebbero essere più diverse, una sempre con il naso tra i libri e una piena di voglia di giocare ed amare.
Poi un giorno la sorella giocosa sparisce, costringendo l’altra ad uscire dal suo guscio e affrontare la vita. Il romanzo è un un inno alle donne e alla sorellanza. 

Sinossi

Le storie d’amore sono vere?
Cresciute all’ombra della Seconda guerra mondiale, nel Massachusetts, Lilly e Neave non potrebbero essere più diverse. Lilly è bellissima, sicura di sé e non fa che infrangere cuori, mentre Neave vive in un mondo tutto suo e preferisce trascorrere il tempo persa nelle pagine di un libro piuttosto che mettersi in gioco nella vita reale. Comincia così a frequentare la biblioteca cittadina, ma ha accesso solo alla Sezione ragazzi, e “quel piccolo deserto di lieti fini e legami felici con animali parlanti” a lei di certo non interessa più. Un giorno, però, incontra Mrs Daniels, un’anziana signora e avida lettrice che cerca qualcuno con la vista ancora buona che possa leggere per lei. Neave accetta la proposta e inizia a passare i pomeriggi in compagnia di Hemingway e Omero, fino a quando riesce finalmente a mettere le mani sugli scaffali “proibiti”; da qui ruba un romanzo erotico, L’amore pirata, una inebriante e avventurosa storia d’amore che la proietta in un universo tutto nuovo, fatto di passioni e tradimenti, matrimoni combinati e fughe romantiche. E sarà a questo mondo che lei continuerà a tornare una volta cresciuta, quando la vita si farà inaspettatamente dura. Gli anni passano, gli uomini ritornano dalla guerra, in famiglia tutti si aspettano che Neave e Lilly si sposino presto, mentre le due sorelle sono fiere di essere indipendenti e decidono di realizzare il loro sogno professionale lanciando un rivoluzionario marchio di cosmesi, “Bella Più Che Mai”. Ma proprio quando gli affari vanno a gonfie vele, Lilly scompare improvvisamente… Sconvolta, Neave dovrà farsi forza e reagire, e per la prima volta sarà costretta ad abbandonare il rassicurante mondo dei libri e diventare finalmente l’unica e vera protagonista della propria storia. Come una storia d’amore celebra il legame indissolubile tra due sorelle e la forza delle donne, capaci di rialzarsi e di lottare, e dimostra quanto i libri non siano soltanto un rifugio o un momento di evasione ma anche una vera e propria scuola di vita.

L'autrice

 Sharon Pywell vive a Boston. Come una storia d’amore è il suo terzo romanzo.

Il libro
Editore: Mondadori
Pagine: 372
Genere: narrativa contemporanea
Prezzo cartaceo: € 19,50
Prezzo ebook: € 9,99
Data pubblicazione: 3 luglio 2018

lunedì 18 giugno 2018

Recensione: REAL LOVE di Erin Watt - #ErinWattMania

"Quel che c'è tra noi è dannatamente reale"



Si alzano le temperature, c'è sempre più voglia di relax e vacanze - magari in compagnia di un buon libro - e dilaga la Erin Watt Mania! Dopo essere state travolte dai fratelli Royal non possiamo che gioire per questa nuova uscita che abbiamo potuto leggere in anteprima e ci ha letteralmente conquistate! Per questo, insieme ai blog Le lettrici impertinenti e Bookish Advisor abbiamo voluto festeggiare l'uscita di Real love (da domani in tutte le librerie e store on line) e la nostra vera e propria mania per i romanzi targati Erin Watt con una recensione in anteprima e un piccolo "speciale" di approfondimento che, ci auguriamo, vi piacerà!
Real love è realmente un romanzo speciale; di quelli che non si dimenticano... che ti fanno battere il cuore e sognare ad occhi aperti. Il duo Elle Kennedy e Jen Frederik ci regala una nuova favola moderna, piena di dolcezza, tenerezza e quella sana ironia che, con loro, non manca mai. Un romanzo assolutamente da non perdere dunque, specialmente se amate gli Young Adult romantici, che si candida a diventare - senza ombra di dubbio - una delle vostre letture preferite dell'anno. E, probabilmente, una delle più belle di sempre!




opinione di Sangueblu

mercoledì 13 giugno 2018

Recensione: L'INFINITO TRA ME E TE di Mariana Zapata. Review Party



Quello che nessuno ti dice mai è che la strada verso il raggiungimento dei tuoi obiettivi non è una linea retta, assomiglia più a un labirinto in un campo di granoturco. Ti fermi, riparti, torni indietro e ogni tanto svolti dalla parte sbagliata, ma la cosa importante da ricordare è che c’è un’uscita. Da qualche parte.
Non puoi smettere di cercarla, nemmeno quando vorresti davvero fermarti.
E soprattutto non puoi farlo quando sarebbe più facile e meno spaventoso seguire la corrente piuttosto che partire da sola e costruire la propria strada.


Arriva finalmente anche in Italia l'autrice americana Mariana Zapata con una storia d’amore romantica e tenera, che ha come protagonisti un giocatore di football americano e la sua assistente. Non vi aspettate però un romanzo carico di passione e tensione fra i due protagonisti o resterete delusi, il loro è un rapporto che nasce piano piano, è fatto di piccoli gesti quotidiani che dimostrano quanto l’uno tenga all'altra. È come un puzzle che si costruisce pezzettino dopo pezzettino con tanta pazienza e dedizione. Questa  storia mi ha fatto venire in mente una strana associazione fra l'amore e il ragù, entrambi per arrivare ad essere eccezionali devono cuocere a fuoco lento per ore. La bellezza del libro sta tutta nel racconto dei gesti e delle attenzioni, nella crescita di un rapporto che all'inizio è fatto di poche parole, dialoghi stringati che crescono man mano insieme all'affetto, all'amicizia e infine anche all'amore. Un amore che forse è sempre stato lì ma che entrambi non volevano vedere, un sentimento negato per due anime apparentemente forti ma pure e fragili che insieme formeranno una squadra perfetta.

Buon Dio. Mi batteva forte il cuore; ci appoggiai una mano sopra sedendomi alla scrivania. Che cazzo era quello? Quel sorriso era come una bomba nucleare che lui aveva a portata di mano. Cioè, sapevo che era affascinante, certo, ma quando sorrideva… non c’era nulla che ti preparasse a quell'arma di distruzione di massa.

Opinione di Blacksophia

martedì 12 giugno 2018

Recensione: VERTIGO di Katharine McGee - review party




Questo libro è una bomba!!! L'ho aspettato con ansia dal momento stesso in cui ho chiuso il suo predecessore ( The tower - recensione QUI ) che ho amato alla follia e oggi mi trovo nelle stesse identiche condizioni di un anno fa: già non vedo l'ora di avere tra le mani il prossimo!...
Questa serie, se pure oggettivamente può presentare dei difetti a livello di world building ma solo per l'enorme complessità e, a parer mio, ambizione del progetto visionario (architettonico-ingegneristico) su cui si fonda è a suo modo geniale e risulta vincente per il plot (a dir poco avvincente) che si sviluppa tra i personaggi. Sono proprio i tanti protagonisti su cui vengono alternativamente puntati i riflettori nel racconto infatti a creare quella tensione, quel dinamismo e quell'alchimia per le quali è letteralmente impossibile rimanere indifferenti e abbandonare la lettura anche solo per un momento. Vertigo, come The Tower da cui si sviluppa senza soluzione di continuità, è un "trip" nel "trip" delle vite e delle menti un po' sconvolte dei protagonisti. Una corsa a perdifiato tra i mille piani di una torre che, per quanto dorata, è pur sempre una trappola; quasi un labirinto emotivo, architettonico e sociale che tiene prigionieri coloro che lo abitano. Costoro sono vittime del loro status sociale - ben espresso dal piano a cui appartengono - perseguitati dai loro desideri proibiti; schiavi delle loro bugie, dei loro intrighi e dei loro segreti. Ma anche semplici ragazzi in balia dei loro sentimenti, dei loro sogni e del loro desiderio di felicità come dal bisogno di essere accettati, amati, compresi. 
Veramente bellissimo questo secondo volume che, per diversi aspetti, è persino superiore al primo. Una lettura magnetica, perfetta, che vi catapulterà in un mondo del futuro dal quale non vorrete più uscire. Da oggi, in tutte le librerie e store on line.



opinione di Sangueblu

ATTENZIONE SPOILER
PER CHI NON HA LETTO IL ROMANZO PRECEDENTE

domenica 10 giugno 2018

IN OGNI STELLA NASCOSTA d Vanessa Sobrero

D'un tratto realizzai quanto fossimo vicini
e il cuore mi batté all'impazzata.
"Il tempo è una grandezza relativa, Alex.
Lo diceva persino Einstein e a lui darei il beneficio del dubbio."
Non so dove tirai fuori la lucidità per rispondere
con una tale eloquenza, a dirla tutta
mi sentivo brilla e su di giri.
Sulle sue labbra si stagliò un sorriso stanco
e vidi il suo petto alzarsi e abbassarsi sempre più velocemente.
Mi inclinò la testa verso l'alto,
intrappolandomi il mento tra il pollice e l'indice,
e si chinò su di me con una lentezza snervante.
Ero pietrificata.
Il battito scalpitante del mio cuore mi martellava nelle orecchie.
Il Naviglio, la città di Milano, l'intero Universo
erano scomparsi: c'eravamo solo io e Alex
intrappolati in una bolla senza tempo e spazio,
dove l'unica colonna sonora era la frequenza dei nostri cuori.

Non c'è ombra di dubbio: questa ragazza sa scrivere! E se ero già stata colpita dopo aver letto il suo primo romanzo Tra mille baci d'addio (recensione QUI) con In ogni stella nascosta ne ho avuto la conferma. In questo libro lasciamo le atmosfere cupe e un po' autolesioniste che pure hanno reso il suo romanzo d'esordio tanto speciale per trovare una freschezza, un romanticismo e un'energia rockabilly che vi daranno la carica durante tutta la lettura e vi faranno innamorare di questa bella commedia romantica, tutta italiana. 



opinione di Sangueblu

giovedì 7 giugno 2018

Recensione: FINO A TARDI PER VEDERE L'ALBA d Kodi Keplinger - review party

Nemmeno Chloe aveva tutte le risposte.
Adesso ne ero consapevole.
Eppure, aveva sempre saputo una cosa che io ignoravo:
Che vergognarti di ciò che vuoi o di ciò che provi
è inutile, e che permettere a qualcuno
di puntare un dito contro di te è una perdita di tempo.


La Keplinger è sempre una garanzia quando si tratta di raccontare amori adolescenziali e dinamiche scolastiche. Adoro il suo stile così spigliato e diretto, il suo saper entrare nella testa dei giovani protagonisti che descrive riuscendo ogni volta ad elevare il discorso ad una profondità ed una intelligenza non scontate e a tirare fuori sempre tematiche più ampie rispetto allo spunto di partenza. Anche se Fino a tardi per vedere l'alba non ha raggiunto i livelli di genialità di The D.U.F.F. che considero un piccolo capolavoro del genere Young Adult,  e pertanto può apparire sulle prime un po' sottotono non mi ha affatto delusa. Anzi! Mi ha regalato piacevoli ore di lettura spensierata in cui avvertivo un solo desiderio: tornare adolescente. Perchè se c'è un merito che si può riconoscere a questa autrice, oltre alla sua pazza genialità, è proprio quello di fermare il tempo per noi lettori più adulti e portare con sè tutti quei ricordi e quelle dinamiche in cui possono riconoscersi i giovani lettori del presente che, di pari passo, possono trovare uno specchio psicologico ed emotivo di quello che quotidianamente vivono. Un romanzo quindi che mi sento assolutamente di consigliarvi, se vi piacciono gli Young Adult di qualità.


opinione di Sangueblu

martedì 5 giugno 2018

Recensione: PERCHÉ LA NOTTE APPARTIENE A NOI di Amabile Giusti


Non sono mai stato un poeta e mai lo sarò, ma a volte, quando sono dentro di lei, mi pare che stare dentro una donna non sia più soltanto sesso. Mi pare che faccia parte di una specie di disegno che comprende fiori nel vento, cieli con nuvole che cambiano forma, onde del mare che si inseguono e cavalli liberi lungo discese verdissime. Mi pare che il sesso sia capace di dissetarmi e sfamarmi anche dopo, quando è finito.

Un’ambientazione suggestiva e particolare, come solo l’Alaska può essere, fa da cornice ad una storia d’amore bella e originale, con due protagonisti interessanti e fuori dagli schemi. Quello di Amabile è un romanzo che ti conquista piano piano. Leggerlo è stato come entrare in una stanza buia, quando l’occhio si abitua lentamente all'oscurità per riuscire a vedere qualcosa e poi essere travolti dalla luce.

martedì 29 maggio 2018

Blogtour LA CASA DELLE FARFALLE di Silvia Montemurro : LA FAMIGLIA E LA MEMORIA

"Ci ho pensato, Anita. E forse hai ragione tu.
C'è qualcosa che devi sapere.
Ma ti avverto: dopo che avrai dato un'occhiata
a quello che c'è qui dentro,
niente ti sembrerà più come prima.
Nemmeno io. Nemmeno questa casa."


Esce OGGI - finalmente - in tutte le librerie il nuovo romanzo della talentuosa Silvia Montemurro che mi ha stregato fin dalla prima volta in cui ho incontrato la sua scrittura potente ed evocativa che mi è arrivata dritta al cuore e che non mi ha mai delusa, libro dopo libro. Con La casa delle farfalle arriviamo al sesto e, come potrete constatare leggendolo voi stessi, Silvia ha raggiunto una maturità e una consapevolezza che fanno dello scrivere il suo vero ambiente naturale: il suo "farfallario", in cui lascia crescere e volare libere idee da mille colori e sfumature per farle posare leggiadre ed incantevoli su di noi. E lasciare un segno.

lunedì 28 maggio 2018

Recensione: PAPEER KINGDOM di Erin Watt

Sono qui per te,
a prescindere da tutto.


E siamo giunti alla fine di questa bellissima favola moderna che con i suoi cinque - indimenticabili - volumi ci ha tenuto compagnia per un anno intero. E se da una parte è veramente triste e sembra anche un po' strano salutare questi personaggi che abbiamo tanto amato, dall'altra è anche vero che il fantastico duo Kennedy/Frederick (Erin Watt) ci regala un finale perfetto che non delude e riempie di emozioni. Se siete impazienti di fare l'ultimo giro di giostra sul "Royal Express" il momento è finalmente arrivato: da domani in libreria vi aspetta Paper Kingdom.


opinione di Sangueblu

giovedì 24 maggio 2018

Recensione: LE FORMULE DEL CUORE E DEL DESTINO di Yoav Blum

« Il nostro ruolo è quello di stare esattamente sul confine, di occupare lo spazio che separa il destino dal libero arbitrio, e di restarcene lì a giocare a ping-pong. Noi creiamo situazioni che creano situazioni che creano altre situazioni che infine possono generare pensieri e decisioni.  Il nostro obiettivo e accendere una scintilla sul versante del destino, in modo che chi sta su quello del libero arbitrio la veda e decida di fare qualcosa. Noi non appicchiamo fuochi, non oltrepassiamo i confini ne´ tantomeno pensiamo che il nostro ruolo sia dire alla gente cosa fare. Siamo creatori di possibilità, fornitori di suggerimenti, distributori di ammiccamenti e di fortune, e la lista potrebbe continuare a lungo...


Un libro insolito, forse un po’ strano e complicato, che va letto fino all'ultima pagina per poterne capire appieno il significato. Una lettura che non lascia indifferenti, che fa riflettere molto sulle piccole scelte che si compiono ogni giorno, su ogni gesto apparentemente insignificante che invece può rappresentare l’innesco di una concatenazione di fatti che portano alla realizzazione di qualcosa di importante. Il libro è frutto della fantasia dell’autore ma è anche una interpretazione singolare della vita. Se tutte quelle che chiamiamo coincidenze fossero in realtà frutto di un’attenta e pianificata azione da parte di una organizzazione segreta?

Ogni scelta implica la
rinuncia a qualcosa, e il coraggio necessario a fare quel sacrificio è proporzionale a quanto si desidera quella cosa.
Perché, in fin dei conti, non si può fare sempre scelte giuste. Di tanto in tanto bisogna sbagliare, e non solo di tanto in tanto.
« La differenza è semplice: le persone felici osservano la
loro vita e vedono una serie di scelte, mentre le persone infelici vedono solo una serie di sacrifici.

Opinione di Blacksophia

martedì 22 maggio 2018

Recensione: TUTTO IL TEMPO DEL MONDO di Sara Purpura


«Appena siamo usciti sul tetto, ricordi cosa ti ho detto guardando il cielo?» Il suo tono è urgente.
«Mi hai detto che questo è l’unico spettacolo che riesce a toglierti il fiato» sussurro.
«Mi sbagliavo.»
Mi guarda, sondando i miei occhi, e percepisco che qualcosa fra noi è cambiato.
«Adesso ci sei anche tu. Mi togli il fiato come le stelle, Honey.»



Tutto il tempo del mondo è il primo romanzo di una trilogia YA uscita self qualche anno fa e che ora è approdata in libreria grazie a Mondadori. Un libro dalle forti emozioni con due giovani protagonisti dalle vite difficili, complicati e fragili, apparentemente molto diversi ma uniti dalla stessa sofferenza interiore. Un romanzo con una buona dose di romanticismo ma anche di tanta disperazione, sofferenza e lacrime.

Opinione di Blacksophia

Anteprima: KING – QUEEN – DESIRE di Meghan March

Vi segnaliamo la novità di SEM per far infiammare l'estate: una trilogia di romanzi erotici, sullo sfondo di una torbida New Orleans, firmati da una delle star americane del genere: Meghan March, scrittrice da oltre due milioni di copie tra le 50 più vendute di Amazon USA e di prossima pubblicazione in numerosi paesi come Francia, Germania, Spagna. Un'autrice ancora inedita in Italia ma che negli USA, con l'originalità delle sue trame e della carica erotica delle pagine è riuscita a diventare una star, innanzitutto nelle recensioni del pubblico.
Al centro dell'incandescente storia ci sono Lachlan Mount il re del mondo sommerso criminale di New Orleans. Tutti lo temono e lo rispettano, lui ottiene ciò che desidera. Lei, Keira Kilgore, è la proprietaria di una distilleria che ha un grosso debito di denaro con Mount ma che si troverà a trattare con lui su ben altri ambiti…

Il primo romanzo, King, uscirà il 24 maggio.


KING
Un re senza regole
Editore: SEM
Genere: Erotico
Pagine: 250
Prezzo: € 10,00
Data pubblicazione: 24 maggio 2018

Sinossi:
New Orleans è il mio regno. Nessuno conosce il mio nome, ma in città il mio potere è assoluto. Ciò che voglio lo ottengo sempre. Mi piace che la gente sia in debito con me. E abbia paura. Soprattutto se si tratta di una bella, giovane vedova alle prese con un business da uomini. Lei non sa che la volevo da tempo. D’ora in poi io sarò il suo padrone. E poi potrei anche tenerla solo per il mio piacere. Ora è il momento di riscuotere il mio debito. Keyra Kilgore è proprietà di Lachlan Mount.

lunedì 21 maggio 2018

Recensione: LE AMICHE STUPENDE di Georgia Clark




Se vi dicessero che esiste un elisir in grado di rendervi perfetti, bellissimi ma non più "voi", lo prendereste? Su questo assunto decisamente surreale ma ampiamente stimolante per tutti i risvolti e le riflessioni che genera, si fonda la costruzione del romanzo Le amiche stupende di Giorgia Clark in uscita domani per DeA Planeta. Un libro veramente originale e dallo stile molto particolare che ho apprezzato molto: in primis per la riflessione sociologica sottesa e poi per lo stile inconsueto, diretto e senza tanti fronzoli per raccontare una realtà (e una sessualità) senza mezzi termini. Un romanzo che fa riflettere ma anche ridere che vi consigliamo assolutamente di non perdere!


opinione di Sangueblu

Recensione: DIRTY di Kylie Scott

"Tu credi nella follia a prima vista?"


Finalmente torna in libreria Kylie Scott con una nuova Serie (spin-off della precedente "Lick" uscita sempre per Newton Compton) e un nuovo romanzo esplosivo, carico di sensualità, humor, passione e un bel pizzico di follia. Del resto lo dicono anche i protagonisti: a volte la follia fa bene, e questo è uno di quesi romanzo d'evasione che regalano ore liete e spensierate. Vi confesso che in più di un'occasione ho riso fino alle lacrime e ci sono state un paio di scene talmente surreali e sopra le righe che credo difficilmente le dimenticherò. Una lettura fresca, folle e conturbante che consiglio a tutte, specialmente a coloro che hanno amato la serie dei fantastici musicisti del gruppo Stage Dive anche se qui c'è tutto un altro mondo. Non mancheranno dei cammei che sono certa vi faranno molto piacere. Non perdete quindi, da OGGI in libreria, Dirty, il primo volume della Dive Bar Series!


opinione di Sangueblu

sabato 19 maggio 2018

In uscita il 20 maggio: FOX Serie Bodhi Beach vol 1 di S.M. Lumetta



Titolo: Fox
Genere:  Romance
Serie: Bodhi Beach vol 1
Autore: S.M. Lumetta
Editore: Hope Edizioni
Pagine: 342
Data d’uscita: 20 maggio 2018
Prezzo: 5,99 (ebook), 16,99 (cartaceo)

Sinossi: 
E cosa sarà mai un po’ di sesso fra amici?
Sophie Fordham non aveva mai pensato molto alla maternità, finché il suo corpo non la costrinse a
farlo. Con l’insorgere della menopausa precoce, adesso lei sa che, se vuole un bambino, deve farlo
adesso o mai più. Quindi cosa può fare una ragazza single e con una pessima situazione finanziaria?
Fare ciò che tutti sanno, sicuramente. Fox Monkhouse è il miglior amico di Sophie dall'asilo. A questo bel surfista baciato dal sole non mancano di certo le donne, ma lei spera che possa metterle da parte per darle una mano. Tra i due non vi è mai stato nulla di romantico e il fatto di chiedergli di “inzuppare il biscottino” è stato davvero imbarazzante. Per non parlare di quando si dovette passare al balletto vero e proprio...Quando Fox accetta l’impresa, Sophie è entusiasta. Ma presto si renderà conto che questa opportunità di avere un bambino le costerà cara. Mantenere separati il sesso e i sentimenti non è chiaramente ciò che sa fare meglio, soprattutto quando ad essere coinvolto è il suo miglior amico. Se la relazione non si trasforma in qualcosa di nuovo, potrebbero distruggere per sempre l’amicizia di una vita.

Serie Bodhi Beach
1. Fox 
2. Doc
L’autrice

S.M. Lumetta è nata a Detroit, Mi, e vive a Brooklyn, NY. Sin da ragazza ha sempre amato le storie in tutte le loro forme, soprattutto libri e film. Questa passione ha ispirato le sue storie e più avanti è stata travolta dalla necessità di condividerle. Il suo genere di lettura preferito è il romance, subito seguiti da horror e crime novels. Ama viaggiare e ha una lista dei desideri piena di città da visitare a lungo e più di una volta. Ha una valanga di t-shirt particolari, è incline al sarcasmo e un terrificante amore per la oxford comma.



martedì 15 maggio 2018

Recensione: È SUBITO L'ALBA di Angela White




Non riesco neppure a quantificare quanto male finirò per farmi con lui. Tanto, tanto male. Ma in questo momento, mentre la sua mano stringe la mia, e fianco a fianco saliamo di gradino in gradino, mi sento felice. Emozionata. In pace.






Esce oggi, per Amazon Publishing, il secondo volume della serie Angeli caduti di Angela White, È subito l'alba. Un libro che  conferma la bravura e l'eleganza di questa autrice che ancora una volta è riuscita ad emozionarmi e appassionarmi grazie ad una scrittura che riesce sempre ad arrivarmi dritta al cuore. Una storia d'amore e di fragilità, di contrasto fra l'essere e l'apparire, di maschere e muri dietro cui nascondere le proprie ferite per paura di soffrire ancora. Ma quale può essere la cura migliore per trovare l'equilibrio se non l'amore? 

giovedì 10 maggio 2018

Blogtour: AL MATTINO STRINGI FORTE I DESIDERI di

Abbiamo bisogno del nero
per imparare a voler bene ai colori


Esce oggi in libreria Al mattino stringi forte i desideri romanzo d'esordio di Natasha Lusenti, nota al pubblico per il suo programma radiofonico "Ovunque sei" in onda tutti i giorni su Radio 2. Ogni mattina l'autrice legge in onda il "Risveglio", che racconta istanti, sensazioni, momenti per iniziare meglio la giornata. Il romanzo prende spunto proprio da questa idea; la protagonista Emilia, 30enne disoccupata, si trasferisce a Milano con i suoi due gatti in cerca di una nuova vita. Pur non trovando l'accoglienza che sperava non si arrende e decide di conquistare i condomini che la osteggiano appendendo ogni mattina alla bacheca del suo palazzo un "risveglio": un biglietto scritto a mano, di suo pugno, in cui racconta qualcosa di sé, del mondo, della vita...
Insieme agli abitanti di quegli appartamenti scoprirete pagina dopo pagina, biglietto dopo biglietto, risveglio dopo risveglio una protagonista straordinaria.
Potete provarne a vincere una copia cartacea seguendo il nostro blogtour su Voglio essere sommersa dai libri, Aria's world, Reading at Tiffany e Il colore dei libri e compilando il form alla fine del post. 



opinione di Sangueblu

Questa mattina mi sono svegliata e ho deciso che aprirò
le porte  di casa mia a tutti voi che vorrete venire a saltarmi.
Se ci pensate, le porte sono capaci di fare più di una cosa:
sanno tenere fuori e sanno tenere dentro.
Ho sempre voluto bene agli oggetti che sanno fare 
più di una cosa.

mercoledì 9 maggio 2018

Recensione: IL TATUATORE di Alison Belsham


«Mia madre diceva sempre… che i tatuaggi sono il segno esteriore di un danno interiore», spiegò tutto d’un fiato.
Marni andò su tutte le furie. A quanto pare non era stato il commento più azzeccato.
«Non può pensarlo davvero».
«No… Però qual è il motivo? Perché farsi tatuare?»
«I tatuaggi possono rappresentare un dolore, ma in genere da un’ottica positiva… il superamento, la speranza, la resilienza». Chiuse gli occhi per un secondo e, quando li riaprì, il suo sguardo era carico di una nuova intensità. «Ho perso un figlio. E il disegno che ho sulla schiena è un omaggio commemorativo, per lui. È il mio modo di tenerlo per sempre con me».

Un romanzo che fa dell’originalità del tema trattato il suo punto forte. Un assassino che prende di mira vittime tatuate, in un mondo dove il numero di coloro che scelgono di tatuarsi è sempre maggiore.  Suspense, momenti di azione e colpi di scena per un thriller ben congegnato che regala piccoli brividi e descrizioni raccapriccianti che forse faranno passare a qualcuno la voglia di farsi un tatuaggio! Lasciatevi trasportare nella mente dei suoi protagonisti dalle pagine di questo libro avvincente e coinvolgente che ha come unica pecca quella di arrivare troppo in fretta alla soluzione del caso sopratutto grazie agli errori grossolani che la fame di uccidere fa commettere al Ladro di tatuaggi.


Opinione di Blacksophia



Carissime lettrici, Alice Winchester e Anja Massetani sono liete di annunciare che da oggi è disponibile su Amazon la versione cartacea del loro Romantic Suspense "DUO COBALTO".

La versione ebook è stata pubblicata nell'aprile del 2015 da Emma Books ed è ancora disponibile su tutti gli store con la bellissima copertina originale, ma per il cartaceo Logan e Shaun cambiano abito.
Ecco la cover realizzata per il romanzo dalla Rocchia Design!

martedì 8 maggio 2018

Reensione: FEEL AGAIN di Mona Kasten



Esce oggi per Sperlin & Kupfer il terzo e conclusivo volume della appassionante Serie Again della tedesca Mona Kasten. Feel Again è probabilmente il più bello dei tre. Ancora una volta conosciamo una donna straordinaria che, nel caso di Sawyer, si cela dietro ad una corazza impenetrabile (che a dire il vero aveva già cominciato ad incrinarsi nel volume precedente lasciando intravedere qualcosa di molto bello) che porta sempre indosso per farsi scivolare sia i sentimenti che i giudizi altrui. A spogliarla di questo "impermeabile" ci penserà il timido Isaac che, in egual misura, nasconde molto di più di quello che vuol far apparire dietro i suoi occhiali e il suo abbigliamento da nerd.
Una coppia fantastica, un'alchimia strepitosa, una celebrazione dell'amore e dei sentimenti che regala una lettura davvero piacevole e toccante: un romanzo che va contro al pregiudizio e che ci ricorda, una volta ancora, che noi non siamo quello che gli altri dicono di noi.




opinione di Sangueblu


Anteprima ABSENCE. L'ALTRO VOLTO DEL CIELO di Chiara Panzuti.



Fra due giorni arriverà in libreria  #Absence, «L'altro volto del cielo», secondo volume della trilogia young adult #Absence. Dopo il successo de Il Gioco dei quattro, torna l’incredibile storia di un gruppo di ragazzi diventati invisibili e del loro viaggio alla ricerca di una soluzione che permetta loro di tornare a casa.

Titolo: Absence – L’altro volto del cielo
Genere: Young Adult, Distopico
Autore: Chiara Panzuti
Pagine: 320
Prezzo cartaceo: €15
Prezzo ebook: € 4,99
Data di pubblicazione: 10 maggio 2018

domenica 6 maggio 2018

Recensione: TUA PER SEMPRE, LARA JEAN di Jenny Han

Quando ci chiederanno come ci siamo incontrati, 
cosa risponderemo? Immagino che tutto sia cominciato
con una lettera d'amore che non pensavo di spedire.

Quanta dolcezza, quanta malinconia, quanta meraviglia e quanta purezza in questo incantevole romanzo che va a chiudere la trilogia di Lara Jean Song Covey iniziata con Tutte le volte che ho scritto ti amo. Anche se è assolutamente un romanzo prettamente YoungAdult Tua per sempre Lara Jean mi ha tenuta incollata alle pagine con il cuore in gola, regalandomi intense emozioni e risvegliando sentimenti legati a ricordi sopiti ma anche qualcosa di più. 
Una storia autentica, vera e realistica sulla crescita, il cambiamento, il tempo che passa; sui nuovi inizi e sui capitoli che si chiudono perché fa parte della vita. Una storia pregna di buoni sentimenti; di bellezza e, lo ripeto, di purezza. Forse è proprio questo l'aspetto che più mi ha colpita e più ho apprezzato tra i tanti pregevoli aspetti della serie scritta da Jenny Han. Lara Jean e Peter sono due personaggi puri; puliti, radiosi nel loro vivere e nel loro viversi. Una storia che fa sciogliere: tutta da leggere, da assaporare e gustare pagina dopo pagina. Bellissima!

Un ultimo ballo.
Peter e io abbiamo ancora tutta l'estate davanti a noi,
ma gli anni delle superiori, noi due, 
Lara Jean e Peter come siamo oggi,
quella parte della nostra vita è finita.
Non saremo mai più qui. Non come ora.


opinione di Sangueblu

giovedì 3 maggio 2018

LA CITTA' DEI LETTORI : Festival del libro e dei lettori a FIRENZE, Villa Bardini, 1-2-3 Giugno 2018


Dal 1 al 3 Giugno la città di Firenze si vestirà a festa e diventerà La Città dei Lettori. Libri, letture e tanti incontri nel verde di Villa Bardini: il giardino più bello della città che per tre giorni farà fiorire la cultura (e anche diversi alberi grazie al progetto Treedom) che volge lo sguardo su tutta Firenze, a due passi da Ponte Vecchio 
Una location mozzafiato, dunque, dove per tre giorni si avvicenderanno letture itineranti, approfondimenti culturali, spettacoli, incontri con i tanti autori nazionali ed internazionali che interverranno con lo scopo ultimo di mettere al centro di tutto il libro e i lettori. Una prima edizione che sarà l'inizio di un percorso culturale, per il libro, per i lettori, per Firenze.

"Con Firenze nel cuore abbiamo creato un programma che ha l'intento di far divertire e festeggiare i lettori con proposte varie ed originali" 



Con queste parole dei direttori artistici Gabriele Ametrano e Martina Donati si è aperta oggi la conferenza stampa per presentare La città dei lettori insieme al presidente della Fondazione Villa Bardini Carlo Sisi che ospiterà l'evento e della Fondazione CR Umberto Tombari e al vicesindaco di Firenze Cristina Giachi.
C'è grande entusiasmo e grande fermento intorno a questo Festival che rappresenterà una vera svolta culturale, ma non solo, per questa città, cercando di avvicinare alla lettura anche una fascia di pubblico solitamente più distratta nei confronti del "libro". Ma l'attenzione del Festival non sarà incentrata soltanto sulla cultura e sui libri ma anche sull'ambiente. La città dei lettori è il primo appuntamento letterario nazionale che si impegna per ottenere un impatto zero sull'ecosistema. Grazie al supporto di Treedom, azienda leader nel settore ambientale, verrà infatti creata la foresta della città dei lettori, in cui verranno piantati già ad inizio manifestazione una ventina di alberi. Durante i tre giorni  del Festival il numero degli alberi crescerà fino a riequilibrare la produzione delle emissioni. Anche la solidarietà e l'impegno sociale
saranno al centro del festival. L'associazione Wimbledon sostiene infatti le attività di Busajo Onlus u progetto nato a Firenze che promuove accoglienza, istruzione e reintegro di bambine e bambini di strada in Etiopia, a cui verrà devoluto parte del ricavato ottenuto dal progetto di crowdfounding attivato per la Città dei Lettori

Per la prima volta Firenze ospiterà il Premio Strega con il tour ufficiale dei dodici autori candidati.
Il festival vedrà la nascita del Premio Book Blogger Italia 2019, il primo premio letterario che celebra blogger, instagrammer, youtuber e il loro determinante contributo in campo editoriale. Inoltre torneranno nuovamente in città nomi che da tanto, troppo tempo, non passeggiavano per le nostre strade.




COSA C'E' IN PROGRAMMA

Il premio Strega a Firenze

Il Festival della Città dei Lettori porta per la prima vota a Firenze il tour di presentazione ufficiale del Premio Strega 2018 con la partecipazione dei 12 autori candidati (venerdì 1 giugno). Questo incontro è inserito nel progetto "Talk a Villa Bardini" e sarà all'insegna del piacere di leggere e permetterà di conoscere i protagonisti oltre le loro pagine.

Florence Book Party
&
Premio Book Blogger 2019

In occasione del Florence Book Party - in collaborazione con il nostro blog - gli amanti del genere Fantasy, Young Adult, fiction contemporanea e romance potranno incontrare i loro autori più amati per un firma copie. Più di 20 autori saranno a disposizione del pubblico per un autografo, una foto, una stretta di mano e qualche chiacchiera in vostra compagnia in un contesto assolutamente unico ed innovativo: una festa nella festa! 
Virginia De Winter, Manlio Castagna, Felicia Kingsley, Tea Ranno, Alessandra Angelini, Diego Galdino, Silvia Ciompi, Chiara Parenti, Cassandra Rocca, Patrisha Mar, Bianca Marconero, Silvia Montemurro, Cinzia Giorgio, Anna Chiatto, Sabrina Grementieri, Adele Vieri Castellano, Camilla Dell'Orto Necchi, Loretta Tarducci e Elisa Trodella, Angela Iezzi, Jules Hofman, LF Koraline, Viviana Picchiarelli e Chiara Panzuti vi aspettano per conoscervi e farvi conoscere i loro libri.

Verrà lanciato il Premio Bookblogger 2019, il premio letterario che riconosce il determinante ruolo che, ormai da anni, svolgono blogger, instagrammer, youtuber e del contributo che negli ultimi anni hanno dato al settore dell'editoria. Potranno partecipare tutti coloro che dimostreranno di gestire un blog o di collaborare con interviste agli autori e recensioni; che hanno un canale You Tube o un profilo Instagram attivi dedicati ai libri, e tra questi verranno premiati anche i migliori influencer di libri. Verranno premiati inoltre i romanzi italiani e stranieri per ciascuna delle categorie scelte: fantasy, Young Adult, Thriller e Fiction Contemporanea. 

Le novità e gli incontri

Alcuni autori saranno protagonisti del festival con i loro libri appena usciti, non ancora presentati a Firenze. Paolo Giordano con "Divorare il cielo" (Einaudi). Chiara Francini con "Mia madre non lo deve sapere" (Rizzoli). Il giornalista statunitense Ben Greeman con il suo "Purple Life. Genio, funk, sesso ed enigma della musica di Prince" (EDT).
Nel programma anche gli incontri con Lorenzo Mattotti, Lia Levi, Riccardo Facinelli, Federica Bosco, Corrado Fortuna, Alessandro Zaccuri, Gabriella Genisi, Sasha Naspini, Simona Atzori e Pinuccio, Marcello Simoni e Matteo Strukul, Claudio Marazzini e Vera Gheno. Carlo Crabba, Enzo Fileno e tantissimi altri di cui vi parleremo dettagliatamente presentandovi il programma completo nei prossimi giorni, sul blog.

Spazio Ragazzi

Un ricco programma di incontri sarà dedicato ai ragazzi per la sezione curata da Teresa Porcella in collaborazione con l'Associazione Scioglilibro. Per i più piccoli sono stati pensati appuntamenti mirati alla fantasia, grazie agli incontri con Jessica Joelle Alexander, Nadia Terranova, Antonella Ossorio; Patrizia Rinaldi, Enzo Fileno Carabba, Giuseppe Girimonti Greco e il Premio Strega Giovani 2018 Paola Zannoner.
Ogni giorno spettacoli e laboratori didattici in cui ragazzi e famiglie potranno immergersi nelle storie.

Letture, teatro, laboratori

Il giardino di Villa Bardini sarà animato da letture itineranti a cura del gruppo Interazioni Elementari mentre la collaborazione con Murmuris + Atto Due porterà in scena nel suo luogo naturale, il giardino, lo spettacolo Il migliore dei mondi possibili" di Magdalena Barile e ispirato al "Candido" di Voltaire.

Ma anche l'editoria e i suoi aspetti social saranno protagonisti al festival: Copertine da Favola sarà il tema del laboratorio di IED Firenze proposto ai ragazzi delle scuole secondarie mentre per gli amanti dei social e in particolar modo di Instagram, The book is on the tablet" è l'incontro organizzato con i giovani influencer per sperimentare e approfondire le tecniche che portano sul piccolo schermo i libri e le letture più appassionanti.


Perciò... non prendete impegni.
Il 1-2-3 Giugno vi aspettiamo a Firenze:

mercoledì 2 maggio 2018

Recensione: VOLEVAMO ANDARE LONTANO di Daniel Speck


Conosci tu il paese dove fioriscono i limoni?
Brillano tra le foglie cupe le arance d’oro,
Una brezza lieve dal cielo azzurro spira,
Il mirto è immobile, alto è l’alloro!
Lo conosci tu?
Laggiù! Laggiù!
O amato mio, con te vorrei andare!
(J. W. Goethe, 1795)


Una storia familiare che attraversa più generazioni dominata da sentimenti irrisolti e rapporti interrotti in malo modo. Una giovane donna sola con un vuoto interiore da colmare che viene dal suo passato. Un incontro inaspettato che quel vuoto lo riapre e lo fa diventare una voragine che rischia di inghiottirla.  Una famiglia segnata nel tempo da bugie, sensi di colpa e tradizioni culturali che di generazione in generazione condizionano la vita dei suoi membri.  Il romanzo di Daniel Speck è tutto questo e altro ancora, un viaggio attraverso due paesi tanto diversi come la Germania e l'Italia, in epoche diverse con i cambiamenti economici e culturali che hanno caratterizzato la loro storia a partire dal dopoguerra ad oggi. Un modo per parlare anche di immigrazione, attraverso le vicende dei protagonisti che ci ricordano quando eravamo noi italiani, gli immigrati che nessuno voleva. Un romanzo denso di contenuti, che non mostra una visione della vita edulcorata e romantica, anzi spesso il romanticismo si scontra con la realtà, con  gli ostacoli che rendono il cammino verso la felicità una strada impervia ma che vale sempre la pena percorrere. 

La vita è un circo e noi siamo gli artisti che camminano sulla fune. Senza rete.

Opinione di Blacksophia

giovedì 26 aprile 2018

recensione: CON O SENZA DI TE di Jules Hofman

Ben, ti amo. Hai capito?
Ti amo talmente tanto che vorrei essere al posto tuo.
Metticela tutta, ci aspetta una vita insieme.

Esce oggi per Newton Compton Con o senza di te di Jules Hofman, autrice (insospettabilmente) italiana che esordisce con una storia davvero emozionante, che arriva dritta al cuore. Quello che inizialmente parte come un romanzo leggero, sexy e intrigante per l'alchimia che si crea fin da subito tra i due protagonisti si trasforma poi in qualcosa di potente, toccante e anche molto commovente senza scadere mai nel melodramma "a tutti i costi". Mi è piaciuto molto come l'autrice ha fatto sviluppare il rapporto d'amore tra All e Ben; come ha saputo gestire un argomento tanto delicato infondendo quel giusto senso di realismo e di ineluttabilità ma anche quella speranza che, anche se è difficile da tenere viva, non va mai perduta. Bello lo stile: incalzante, scorrevole, coinvolgente. Bellissime le due lettere che, da sole, valgono il prezzo di copertina. Bellissima la forza dell'amore che si percepisce tra le pagine e che non riguardano solo l'amore di coppia ma anche quello di genitori che si trovano ad affrontare un simile dramma... Perchè se anche la vita a volte può sorprenderci nei modi più dolorosi e difficili può anche farlo nei modi più belli e significativi; offrendoci l'occasione per combattere e superare ogni cosa se decidiamo di non affrontare tutto da soli. Non bisogna tenere tutto dentro "perchè in due si sopporta meglio". Insomma... questo libro, ancora una volta, ci insegna che l'amore può essere tutto.

opinione di Sangueblu