venerdì 22 marzo 2019

FHH CHALLENGE - Tappa Jolly: Team VICIOUS UNITI PER LA VITTORIA: STORIA DI UN'AMICIZIA

Buongiorno amiche lettrici e fan del mitico Vicious!
Oggi è arrivata l'ultima tappa della Four HotHoles Challenge (FHH), ovvero la challenge tra blog in collaborazione con la casa editrice Always Publishing in occasione della pubblicazione italiana della serie romance Sinners of Saint di L.J.Shen. 



Quattro personaggi, quattro squadre, un solo team vincitore!
Il nostro blog appartiene al TEAM VICIOUS, ma in questa tappa jolly abbiamo un ospite speciale: JAIME! Siccome questi due fustacchioni nella Serie sono amici del cuore abbiamo pensato di celebrare la loro amicizia ed unire le forze per far vincere questa sfida al bel biondino da "9 pollici"! Quindi oggi vi chiediamo di votare con un like (anziché un cuore) per Jamie.
Questo non è un tradimento, ma un atto di generosità a favore di una splendida amicizia.

Le sfide si svolgeranno sulla pagina facebook ufficiale L.J. Shen - The Saints' series Italia che prima della sfida condividerà tutte le tappe create dai vari team. Dalle 13.00 sulla pagina ufficiale partirà la votazione tramite reactions. 


Per votare il TEAM JAIME (o in questo caso #Jaime&VicInsiemePerLaVittoria) dovrete usare il LIKE (Pollice in su). Vince la sfida la squadra che totalizza più reactions entro le 22.


´Gli amici sono parenti che vi scegliete da soli.ª
Eustache Deschamps

Chi ha letto Vicious. Senza vergogna, sa bene di cosa parliamo: l'amicizia che lega i quattro FHH è qualcosa di magico e indelebile. Ma tra Jaime e Vicious c'è qualcosa di ancora più profondo


"Un amico Ë uno che ti conosce come sei, che capisce dove sei stato, che accetta quello che sei diventato, e che tuttavia, gentilmente ti permette di crescere."
William Shakespeare


Jaime e Vicious sono migliori amici, sono fratelli, sono gli opposti che si compensano. Vicious rude e spietato, Jaime socievole e riflessivo. Vicious si comporta male, Jaime lo rimette in riga. Jaime non ci sta più con la testa, Vicious lo riporta sulla giusta via.

Sono due metà perfette della mela dell'amicizia e possiamo dimostrarvelo con alcuni piccoli estratti (senza spoiler). 


Siete pronti a conoscere un'amicizia che va al di là del tempo? 

hjhjhjhj
"Vicious non è un grande modello da seguire.
Sto solo facendo una piccola pausa fino a che non tornerà a bruciare questa città. Lo sappiamo entrambi."
Jaime scosse la testa, comparve un sorriso triste sul suo volto.
"Anche se lo facesse, lo aiuterei ad accendere la miccia. Gli Hot Holes restano uniti. Questo è quello che siamo."






Sono tornato a Todos Santos il martedì seguente, lasciando Vicious e Jaime insieme. Sembravano divertirsi senza di me, essendo BFF (Migliori amici) e tutto il resto. Quindi ho deciso di lasciargli lo spazio di cui avevano bisogno per provarsi il make up a vicenda, provare i tampax o qualsiasi cosa le ragazzine facciano insieme. Perchè sul serio: quei due sono davvero troppo in simbiosi per essere dei maschi.



"Quando atterra Jaime?"Il mio migliore amico stava venendo da Londra per me.



"Amico mio accanto a te non ho nulla di cui scusarmi, nulla da cui difendermi, nulla da dimostrare: trovo la pace. Al di là delle mie parole maldestre tu riesci a vedere in me semplicemente l'uomo." 
Antoine de Saint-ExupÈry

"Non camminare dietro a me potrei non condurti.
Non camminare davanti a me, potrei non seguirti.
Cammina soltanto accanto a me e sii mio amico."
Albert Camus

"L'amicizia migliora la felicità e abbatte l'infelicità,
col addoppiare della nostra gioia e col dividere il nostro dolore."
Cicerone


Speriamo che questo post e questa, che vuole essere un'iniziativa simpatica e fuori dagli schemi, vi piaccia e che
solo per questa volta, beninteso, perchè VICIOUS rimane sempre il nostro preferito, votiate per il suo migliore amico Jaime!


martedì 12 marzo 2019

Recensione: COME IL SOLE E LA LUNA di Angela White


All'improvviso si accorge di me, il suo sguardo mi scivola addosso da dietro le lenti scure. Ed è come se il tempo prendesse un balzo. Non sopporto di essere toccata e lui non l’ha fatto. Mi sta solo guardando come anch'io lo guardo da quando è entrato, eppure… lo sento sulla pelle. Il mio cuore comincia a battere più forte. Troppo forte. Sta correndo. Pericolo. Allarme. Guai, sussurra una vocina dentro la mia testa. E io devo stare lontana dai guai. Sono sempre stata bravissima a riconoscerli, come se possedessi una sorta di radar. Si è rotto una volta soltanto, perché ero giovane, ingenua e ovviamente stupida. Adesso, però, funziona alla grande e sta mandando disperati segnali di SOS.    


Esce oggi per Amazon Publishing Come il sole e la luna il nuovo splendido lavoro di Angela White, il terzo romanzo della  serie Angeli caduti. Se avete amato i primi due non potete assolutamente perdere questo nuovo capitolo che ancora una volta regala emozioni e  fa battere il cuore grazie a personaggi forti e passionali, dolci e sinceri. Adoro Angela White che con le sue storie riesce sempre ad emozionarmi, è un'autrice che sa usare le parole in un modo che arriva diretto al cuore. 


Opinione di Blacksophia

venerdì 8 marzo 2019

recensione: SPIACENTE NON SEI IL MIO TIPO

Ho un cuore e non me ne sono mai accorto.


Esce oggi per Newton Compton un romanzo che vi consiglio caldamente di non perdere: Spiacente, ma non sei il mio tipo. E se è vero che un libro non si giudica dalla copertina - anche se questa la trovo stupenda - non lo potete perdere perché non avete idea di quello che vi aspetta con il suo contenuto: risate a crepapelle, situazioni assurde e a volte paradossali, battute al vetriolo ma anche tante "caramelle" - pardon, tanti "macarones" - che addolciscono le pagine e lo spirito. Questo è il cocktail esplosivo che rende il romanzo di Anna Zarlenga una storia romantica sì, ma simpatica ed intelligente come poche altre. Mi son innamorata della sua penna frizzante, ironica, acuta e scorrevole e mi sono innamorata dei personaggi sui generis a cui ha saputo dar vita. Finalmente un romanzo diverso dal solito!

Ho la faccia come il culo. Su questo Sara ha ragione.
Oddio, l'intento era quello di sputtanare il suo capo,
ma la cosa ha preso una piega diversa,
come capita di solito quando c'è di mezzo lei.
Non riesco a mantenere uno solo dei miei propositi.
Non volevo baciarla più, e l'ho baciata.
Avevo escluso di spingermi oltre...
e ora ho un insistente bisogno di farlo.
Per il piano, si intende.
Il piano ha subito qualche variazione e io
mi sento come Cesare, impegnato a riprogettare le strategie
contro i Galli. Non combatto contro un popolo,
ma contro una donna ostica che cadrà. Oh, se cadrà!
Quanto è vero che mi chiamo Teodoro Pagani.


opinione di Sangueblu

Non ti devi offendere.
Sei oggettivamente poco attraente.
E altrettanto oggettivamente non curi il tuo aspetto.
Stoneresti con uno come me.

Sara (finalmente una protagonista che porta il mio nome e me la rende già da subito più simpatica) ha trent'anni; è una donna lontana dai canoni di bellezza degli angeli di Victoria's Secret ma ha una grande personalità, la battuta pronta e un'intelligenza sopra la media. Insegna all'Università,  cattedra di Semiotica, all'interno della Facoltà di Scienza delle Comunicazioni di Napoli. E' un personaggio all'antitesi dei soliti modelli "bella, magra, sexy"... modelli a cui invece ha sempre puntato Teo, personaggio che invece potrebbe incarnare molti cliché dei classici personaggi maschili del romance: bello, sexy, sicuro di sé; salvo discostarcisi fin dalle primissime pagine.

martedì 5 marzo 2019

The FOUR HOT HOLES CHALLENGE : Sfida N° 1 #TeamVicious

La sfida era giusta
La sfida era brutale


Oggi c'è una certa eccitazione nell'aria... Il mondo delle blogger italiane è in fermento perché oggi è al via una nuova stimolante, entusiasmante e divertente challenge che, nell'arco di cinque settimane, decreterà il migliore (o quanto meno il preferito) tra i quattro favolosi, indisponenti, indimenticabili ed irresistibili amici di Todos Santos: i Four Hot Holes.
Noi le idee le abbiamo già molto chiare e abbiamo la fortuna di rappresentare il team che porterà alto il vessillo del personaggio maschile migliore di tutti! (provate a indovinare quale?!)

lunedì 4 marzo 2019

recensione: LA RAGAZZA NELL'ACQUA di Robert Brydzna


I lettori di Bryndza sono ormai affezionati ad Erika Foster, la poliziotta poco incline ad eseguire gli ordini dei superiori ma disposta a tutto per seguire una traccia che porta al killer. Nel romanzo precedente la lasciamo delusa e amareggiata per la mancata promozione. In questo nuovo lavoro dello scrittore inglese la ritroviamo in un altro distretto adibito alla lotta alla droga. Ma Erika saprà tenersi lontana dagli omicidi?
L’autore fa nuovamente centro con questo suo nuovo romanzo che non delude le aspettative e che solo all’ultimo ci svela la verità.


opinione de La Rossa

venerdì 1 marzo 2019

recensione: VICIOUS. SENZA PIETA' di L. J. Shen


Vicious era senza pietà.
Era un vero peccato che il mio odio per lui
fosse avvolto da un guscio sottile di qualcosa
che somigliava all'amore.

Spesso noi blogger, o accanite lettrici di romance, ci troviamo a dire di esserci trovate come sulle montagne russe leggendo romanzi, quando abbiamo la fortuna che ci capitino tra le mani, che ci fanno provare le emozioni più disparate: forti, intense, squassanti, contrastanti. Ma, credetemi, mai come questa volta una definizione del genere non può essere più veritiera che per il romanzo di L. J. Shen - Vicious. Senza pietà - arrivato finalmente in Italia, dopo il clamoroso successo internazionale, grazie alla Always Publishing. Sucesso meritato e assolutamente comprensibile.
Questo libro è qualcosa di incredibile... difficile da descrivere e, almeno per quanto mi riguarda, difficile da dimenticare. Va letto fino alla fine - anche se vi sfido a metterlo giù, nonostante dopo i primi capitoli potreste esserne tentate - per poterlo capire. Questo libro è una droga. Qualcosa che ti intossica l'anima ma allo stesso tempo la esalta... Una lettura che a tratti è torbida e inquietante ma che all'improvviso ti porta in paradiso regalandoti forse una delle storie più belle di sempre. Ho amato Vicious. E lo ho anche odiato tanto... per poi amarlo ancora... e continuare ad amarlo, per sempre!
La lettura in assoluto più bella di questo 2019.




opinione di Sangueblu

giovedì 28 febbraio 2019

recensione: PS: TI ODIO DA MORIRE di Winter Renshaw


«Caro Isaiah, sono passati otto mesi da quando eri un semplice soldato pronto a partire per chissà dove, e io una cameriera troppo timida. Mentre ti passavo furtivamente quella frittella gratis, ricordo di avere sperato che non ti accorgessi del mio sguardo. E invece l'hai fatto. E così abbiamo passato insieme la settimana più incredibile di tutta la mia vita, in attesa del giorno in cui saresti dovuto partire. Quei momenti trascorsi insieme hanno cambiato tutto. Dopo che sei partito, ho conservato ogni tua lettera. Ho imparato a memoria ogni parola, in attesa di un nuovo messaggio o qualunque cosa che mi parlasse di te. E poi un mese fa hai smesso di scrivermi. E ieri hai persino avuto il coraggio di venire nel locale dove lavoro facendo finta di non conoscermi.
E pensare che avrei potuto amarti. Spero almeno che tu abbia avuto una buona ragione. Maritza la cameriera
P.S. Ti odio. Questa volta per davvero».

Lo so... non inizio mai con una citazione così lunga ma la cosa è assolutamente necessaria e altrettanto significativa visto che è anche la sinossi del romanzo. Fondamentale per avere un'idea di quello che accade, ma solo la punta dell'iceberg rispetto a quello che ci aspetta. Una lettera: come una delle tante che si scriveranno i due meravigliosi protagonisti di questa storia struggente ed esaltante. Credetemi, questo è un libro stupendo! Mi ha ipnotizzata dalle prime righe... mi ha emozionata fino alle ultime. Una storia bellissima, romantica senza volerlo essere (capirete solo leggendo il perché), intensa ed indimenticabile. 


opinione di Sangueblu